Alpi del sud e Provenza

Lunedì 8 aprile, 30 sindaci italiani e francesi a Mentone per la “Giornata della cooperazione”

Villa Maria Serena di Mentone, sede della “Giornata della cooperazione italo-francese”; Villa Maria Serena de Menton, siège de la « Journée de la coopération franco-italienne » (fonte/source: Wikimedia Commons)

L’incontro pomeridiano sarà l’occasione per presentare la nuova guida turistica “Visitate l’Italia” e la rivista speciale “La frontiera in cifre”.

Tra azioni per promuovere gli afflussi di turistici tra Italia e Francia, è in programma il prossimo lunedì 8 aprile a Mentone la “Giornata della cooperazione italo-francese”. Organizzato dalla Camera di Commercio italiana di Nizza in collaborazione con la Città di Mentone, la Communauté de la Riviera Française e il periodico TribuCA, l’evento si svolgerà presso la Villa Maria Serena.

Il progetto “10 comuni”

La “Giornata della cooperazione italo-francese” prenderà il via alle 15:30 con la presentazione del progetto “10 comuni” pensato dalla CCI di Nizza. Lo scopo principale di tale iniziativa è quello di promuovere l’afflusso francese nelle oltre 30 località italiane coinvolte attraverso diverse strategie di comunicazione e marketing territoriale mirati.

Andando oltre il più tradizionale e frontale turismo, tale programma di sviluppo punta a creare legami duraturi attraverso nuove forme di partenariato e cooperazione transfrontaliera. Questo anche in una più specifica ottica di promozione non soltanto delle città più conosciute e iconiche della Penisola bensì anche delle gemme meno note ma più autentiche che la costellano.

Durante il pomeriggio verranno dunque rivelati alla CARF i trenta comuni dell’Italia aderenti al progetto “10 comuni”, i quali avranno così modo di farsi conoscere dalle autorità francesi che desiderino a loro volta prendervi parte. Tra di essi citiamo Alassio, Bandiere Arancioni, Bordighera, Bra, Courmayeur, Cuneo, Fano, Ferrara, Genova, Imperia, Levanto, Livorno, Mondovì, Parma, Pavia, Pisa, Porto San Giorgio, Sanremo, Sant’Elpidio A Mare, Servigliano, Sorrento, Taggia, Trani, Tropea, Urbino, Val Mivola, Valle Grana, Val Maira, Val Stura, Ventimiglia, Viareggio e Viterbo.

Il programma della “Giornata della cooperazione italo-francese” di Mentone

La “Giornata della cooperazione italo-francese” proseguirà poi con il lancio ufficiale della prima edizione della rivista speciale “La frontière en chiffres” (“La frontiera in cifre”), realizzata da TribuCA e CCI italiana di Nizza. Seguirà, ancora, una tavola rotonda di esperti provenienti da ambedue Italia e Francia volta a dare risposta all’annosa domanda “Quale territorio per quale cooperazione?”.

Dopo un breve coffee break, alle 17:30 la delegazione composta dai 30 amministratori aderenti al progetto “10 comuni” avrà modo di presentarsi al pubblico  presente in sala. Successivamente e prima di un aperitivo con cena a base di prodotti tipici italiani, sarà svelata la nuova guida turistica “Visitez l’Italie et découvrez ses merveilles” (“Visitate l’Italia e scoprite le sue meraviglie”).

LEGGI ANCHE Cosa succede tra Mentone e Sanremo, oltre al nuovo gemellaggio

I più letti / Les plus lus

To Top