Economia

Interreg Francia-Svizzera 2021/2027: il Comitato di sorveglianza seleziona sette nuovi progetti

Progetti Interreg Francia-Svizzera, Projets Interreg France-Suisse (fonte/source: https://www.interreg-francesuisse.eu/actualite/retour-sur-le-comite-de-suivi-du-16-mai-2024/)

Questi riceveranno un sostegno pari a quasi 2,3 milioni di euro derivanti dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), cui andranno ad aggiungersi ulteriori 1,7 milioni di franchi svizzeri parte di contributi federali e cantonali.

Sette nuovi progetti facenti capo al programma di cooperazione transfrontaliera Interreg Francia-Svizzera 2021/2027 sono stati selezionati dal Comitato di sorveglianza durante la seduta dello scorso giovedì 16 maggio. La riunione, ospitata a Courtelary (Cantone di Berna), è stata co-presieduta da David Eray, ministro del Cantone del Giura, e Valérie Pagnot, consigliera regionale della Borgogna-Franca Contea.

I progetti Interreg Francia-Svizzera 2021/2027

I sette nuovi progetti Interreg Francia-Svizzera 2021/2027 potranno ricevere un sostegno pari a quasi 2,3 milioni di euro derivanti dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR); a ciò andranno poi ad aggiungersi ulteriori 1,7 milioni di franchi svizzeri parte di contributi federali e cantonali. In generale il programma dispone di un budget pari a 69,7 milioni di euro di FESR e pari a 50 milioni di franchi svizzeri di fondi federali e cantonali.

Le iniziative approvate, che saranno svelate in maniera ufficiale soltanto prossimamente, fanno riferimento a differenti tra le cinque linee di azione complessive. Due di esse, difatti, rientrano nella “Priorità 1” (“Neutralità del carbonio e transizione ecologica”), mentre altre due rientrano nella “Priorità 2” (“Ricerca e innovazione, usi digitali”); accanto alla singola proposta redatta nell’ambito della “Priorità 4” (“Turismo sostenibile e cultura”), altre due sono state redatte nell’ambito della “Priorità 5” (“Riduzione degli ostacoli alle frontiere”).

Il prossimo bando

La prossima scadenza per nuovi progetti Interreg Francia-Svizzera 2021/2027 è per contro fissata per venerdì 13 settembre, data entro la quale è vincolante rendere noto presso il Segretariato congiunto un documento di pre-progetto; questo dovrà contenere elementi indispensabili per l’analisi della proposta tra cui obiettivi e azioni principali, partenariati e scadenze principali, budget e piano di finanziamento, valore aggiunto transfrontaliero.

Entro il successivo venerdì 8 novembre, poi, i candidati ammessi saranno chiamati a redigere e trasmettere attraverso la piattaforma Synergie-CTE un dossier progettuale completo. Tale documento sarà esaminato nel corso del Comitato di sorveglianza in programma il prossimo giovedì 15 maggio 2025, il quale sarà preceduto giovedì 13 marzo da un ulteriore pre-Comitato.

LEGGI ANCHE Interreg Alcotra 2021/2027: approvate le strategie di sei PITER per 37,5 milioni di euro

I più letti / Les plus lus

To Top